P. Marinko Šakota riguardo il Festival dei giovani

 

Il 32° Festival dei giovani a Medjugorje si terrà dal giorno 1 al 6 agosto. Il tema sarà "Che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna? (Mt 19,16).

Il programma del Festival di quest'anno, a differenza di quello dello scorso anno, è composto dal programma mattutino e pomeridiano (preghiera, canti con orchestra e coro internazionale, catechesi, testimonianze) e dal programma serale (rosario, Eucaristia, Adorazione, preghiera con le candele, preghiera davanti alla croce, il film della comunità Cenacolo...).

Anche quest'anno è previsto un gran numero di prelati, come ci è stato confermato dal parroco di Medjugorje, padre Marinko Šakota.

Le celebrazioni delle Messe serali saranno presiedute dal cardinal Robert Sarah, dall'arcivescovo Luigi Pezzuto, Nunzio apostolico in Bosnia-Erzegovina, dall’Arcivescovo Tadeusz Wojda, dal Vescovo Guido Gallese e da padre Miljenko Šteko, il Provinciale della provincia francescana dell’Erzegovina.

"L'arrivo del Cardinale Sarah è un grande evento e una grande gioia per tutti noi. I giovani sono felici quando vedono che i pastori sono con loro e i pastori sono altrettanto felici quando vedono molti giovani che pregano e lodano il Signore", ha detto padre Marinko Šakota. Il parroco di Medjuborie non ha aspettative sul numero di giovani che parteciperanno al Festival  di quest'anno, difatti ha aggiunto "tutti coloro che verranno saranno i benvenuti".

Padre Marinko Šakota ha spiegato ai giovani, ancora una volta, qual è l’aspetto più importante del Festival. "Il Festival dei giovani a Medjugorje è un'esperienza di fede e di preghiera davvero speciale, davvero miracolosa. Tutto ciò che accade in quell'incontro di preghiera:  la presentazione delle nazioni, la preghiera del rosario sulla Collina delle apparizioni, le preghiere mattutine, le catechesi, le testimonianze, l’animazione del coro e dell’orchestra, il servizio dei volontari, il programma di preghiera serale, la preghiera del rosario, la celebrazione dell’Eucaristia, l’ Adorazione, la fiaccolata, la processione con la statua della Madonna, lo spettacolo della comunità Cenacolo, e per finire la celebrazione dell’'Eucaristia alle 5 del mattino sul Križevac, tutti questi eventi sono di natura tale da elevare e aprire l'anima, nutrendola con un sano cibo spirituale, colmandola di una pace e di una gioia speciale. Tutto questo ci incoraggia e ci esorta a continuare a vivere la fede e la preghiera, camminando con la Madonna e con Gesù nella vostra vita quotidiana.

È meraviglioso vedere come durante il Festival la vita si risveglia in tanti giovani, come si risvegliano i germi dell’amore, della bontà e della gioia e come una misteriosa pace entra nei loro cuori. È una sensazione indescrivibile guardare i volti dei giovani e osservare come si sentono amati e accolti e come anche loro amano Dio, Gesù, Maria, la preghiera, l'Eucaristia, la confessione, l'adorazione. E’ difficile esprimere a parole quella tensione positiva che si avverte nell'aria, quell'attesa, quell'ascolto che regna nello spazio di preghiera davanti all'altare esterno! E la cosa più bella e meravigliosa durante il Festival dei giovani è vedere come i giovani amano la Chiesa! Come amano i sacerdoti e come i sacerdoti si sentono amati e accolti! Il Festival è un incontro di persone nella semplicità e nell'apertura dei cuori.

Ci saranno tanta gioia, bellezza, amore, gentilezza e pace! E una felicità indescrivibile! Verranno qui da tutto il mondo, e nessuno si sentirà straniero! Gli “estranei”, saranno a noi cari! Tutti proveranno la sensazione di sentirsi accolti e amati! Le catechesi, le testimonianze e le omelie saranno tante ma nessuno si annoierà! I programmi dureranno a lungo, ma non sembreranno lunghi, anzi ci tratteremo oltre nel canto, nella danza e nella gioia!'', ha concluso padre Marinko Šakota.

In molti, da tutto il mondo, hanno riservato i primi giorni di agosto per partecipare al festival di Medjugorje. Ci vedremo!


 
 
2011 - 2018©  www.centromedjugorje.it Sito ufficiale per i pellegrini di lingua italiana