22° INCONTRO INTERNAZIONALE DEGLI ORGANIZZATORI DI PELLEGRINAGGI

 

Il ventiduesimo incontro internazionale di organizzatori di pellegrinaggi, guide dei centri della pace, gruppi di preghiera e carità legati a Međugorje si svolgerà a Medjugorje dal 2 al 6 marzo 2015.

 

Il tema dell’incontro sarà: "Pace a voi!" (Gv 20, 21)

 

Alla scuola della Madonna

 

PROGRAMMA

 

Lunedì, 2.03.2015

15.00   Registrazione dei partecipanti

17.00   Programma di preghiera serale in chiesa

 

Martedì, 3.03.2015

9.00     Adorazione del Santissimo Sacramento dell’Altare

9.30     Conferenza, dibattito

            Pausa

11.00   Incontro e discussione con il docente

15.00   Lavoro per gruppi linguistici

17.00   Programma di preghiera serale in chiesa

21.00   Adorazione del Santissimo Sacramento dell’Altare

 

Mercoledì, 4.03.2015

9.00     Adorazione del Santissimo Sacramento dell’Altare

9.30     Conferenza, dibattito

            Pausa  

11.00    Incontro e discussione con il docente

14.00    Preghiera sul Križevac

17.00    Programma di preghiera serale in chiesa

20.30    Incontro dei partecipanti con il parroco

 

Giovedì, 5.03.2015

9.00     Adorazione del Santissimo Sacramento dell’Altare

9.30     Conferenza, dibattito

            Pausa  

11.00   Incontro e discussione con il docente

12.30   Pranzo comune

15.00   Preghiera sulla  Collina delle Apparizioni

17.00   Programma di preghiera serale in chiesa

 

Venerdì, 6 .03.2015

9.00     Adorazione del Santissimo Sacramento dell’Altare

9.30     Esperienze dei partecipanti, Santa Messa conclusiva

 

Il docente del seminario è P. Marinko Šakota, parroco della parrocchia di Medjugorje.

Padre Marinko Šakota – nato a Čitluk nel 1968, frequenta le scuole dell’obbligo e la prima classe delle superiori a Čitluk. Scelta la vocazione francescana, si reca al Seminario francescano di Visoko dove porta a termine il secondo anno. Gli ultimi due anni del liceo li finisce presso il Liceo dei gesuiti di Dubrovnik (Ragusa), dove consegue la maturità classica. Veste l’abito francescano il 15 luglio 1987 a Humac, dove trascorre l’anno di Noviziato. Intraprende gli studi di filosofia e teologia a Sarajevo presso l'Istituto Teologico Francescano di Sarajevo (1989 – 1990). Poi è a Fulda, in Germania (1995), dove consegue la laurea. Prende i voti perpetui a Široki Brijeg nel 1993. È ordinato diacono a Zagabria nel 1996 e sacerdote a Frohnleiten sempre nel 1996. Presta il suo primo servizio nel convento francescano di Innsbruck, dove trascorre un anno come coadiutore. Poi è a Frohnleiten come assistente spirituale e ad Augsburg (Augusta) come cappellano. Trascorre tre anni a Mostar come cappellano e sette anni a Gradnići come parroco. Dal settembre del 2010 presta servizio a Međugorje come cappellano. È parroco della parrocchia di Međugorje dal 2013.

22° INCONTRO INTERNAZIONALE DEGLI ORGANIZZATORI DI PELLEGRINAGGI

Medjugorje Film

 

Al seguente url: https://www.youtube.com/watch?v=cSuuM_ZrcXc è possibile vedere un filmato in alta definizione su Medjugorje

Medjugorje Film

Quarto Pellegrinaggio Internazionale per persone con invalidità

 

Il quarto Pellegrinaggio Internazionale per persone con invalidità a Medjugorje si svolgerà dall’11 al 14 giugno 2015. Anche quest’anno i partecipanti saranno ospitati dai parrocchiani di Medjugorje. Lo scorso pellegrinaggio si è svolto nell’ottobre del 2014 sul tema: “Alla scuola della Madonna”, con la partecipazione di più di milletrecentocinquanta persone. Anche questa volta l’evento è organizzato dall’Ufficio Parrocchiale di Medjugorje, dall’Associazione “Susret” di Čitluk e dal Villaggio della Madre. Lo scorso anno, nonostante il grande numero di partecipanti, tutti hanno trovato ospitalità nelle famiglie, nelle pensioni e negli hotel di Medjugorje, dove il vitto e l’alloggio, per i quattro giorni dell’evento, sono stati offerti loro gratuitamente.


Seminari a Medjugorje nel 2015

 

Oltre ai consueti seminari di digiuno e preghiera, nel corso dell’anno si svolgono a Medjugorje anche diversi Seminari Internazionali. Alcuni di essi già vantano una tradizione pluriennale, mentre altri hanno iniziato a svolgersi solo da poco tempo. Ve ne sono di rivolti a sacerdoti, laici, guide dei centri della pace, coppie di sposi, medici e personale paramedico. Il primo seminario del 2015, il Ventiduesimo Incontro Internazionale  per organizzatori di pellegrinaggi e guide di centri della pace e di gruppi caritativi e di preghiera legati a Medjugorje, si svolgerà dal 2 al 6 marzo prossimo. Il tema dell’incontro sarà: “Pace a voi!” (Gv 20,21). Il relatore del Seminario sarà fra Marinko Šakota, parroco della parrocchia di Medjugorje.


Statistiche della parrocchia di Medjugorje per l’anno 2014

 

Nel 2014, nella parrocchia di Medjugorje, sono state distribuite 1.802.800 Sante Comunioni e le Sante Messe sono state complessivamente concelebrate da 37.498 sacerdoti. Nel corso del 2014, nella parrocchia di Medjugorje, sono stati battezzati sessantacinque bambini (trentanove bambine e ventisei bambini);

Sono decedute cinquantacinque persone (ventitré donne e trentadue uomini);

Trenta coppie sono state unite in Matrimonio;

Cinquantacinque bambini (trentaquattro bambine e ventuno bambini) hanno ricevuto la Prima Comunione;

Settantanove giovani (trentadue ragazze e quarantasette ragazzi) hanno ricevuto il Sacramento della Cresima.


Campagna umanitaria “Per la Posavina col cuore”

 

Nel maggio di quest’anno la Posavina (una regione della Bosnia Erzegovina) è stata colpita da forti alluvioni. Molte persone non hanno ancora potuto tornare ad abitare le loro case ma, come dice fra Marijan Živković, parroco e guardiano di Tolisa, anch’essi in questo periodo attendono il Natale e sperano di ricevere la luce ed il calore che Gesù Bambino dona nella Notte Santa. Molte di quelle famiglie si sono impoverite e continuano a sperare e a gioire per ogni aiuto proveniente da persone di buona volontà e di buon cuore.

Radio “Mir” Medjugorje, l’Associazione umanitaria “Medjugorje Mir” ed il “Villaggio della Madre” hanno organizzato una campagna umanitaria denominata “Per la Posavina col cuore”. In questo Tempo di Avvento vi invitiamo ad aprire i vostri cuori ai bisognosi e ad aiutare il vostro prossimo con offerte in denaro, cibo, prodotti igienico-sanitari, oggetti per la casa o mobili usati. Potete portare i vostri aiuti presso la sede dell’Associazione Umanitaria “Medjugorje Mir” o  al “Villaggio della Madre” tutti i giorni feriali, dalle ore 8:00 alle ore 16:00.

Rispondiamo a questo appello e ricordiamo le parole di fra Marijan, che ci ha detto: “Non dimenticateci, perché abbiamo ancora bisogno del vostro aiuto!”.

Campagna umanitaria “Per la Posavina col cuore”

Modifica dell’orario del programma di preghiera

Il primo lunedì dopo la celebrazione dell’Esaltazione della Croce di Cristo, a Medjugorje, cambia l’orario del programma liturgico di preghiera: quest’anno quel lunedì cade il 15 settembre.

Da quel giorno, pertanto, la preghiera del Rosario in chiesa parrocchiale inizierà alle ore 17:00, mentre la Santa Messa sarà alle ore 18:00. Dopo la Santa Messa seguirà il consueto programma di preghiera. L’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare si terrà il martedì ed il sabato dalle ore 21:00 alle ore 22:00, mentre il giovedì l’Adorazione sarà dopo la Santa Messa serale.

La preghiera del Rosario sul Podbrdo sarà la Domenica alle ore 14:00, mentre la Via Crucis sul Križevac si terrà il venerdì, sempre alle ore 14:00. La Santa Messa delle ore 13:00 verrà celebrata solo il sabato.


Appello

 

La notizia delle alluvioni senza precedenti che hanno colpito parte della Croazia, della Bosnia e della Serbia si è diffusa nel mondo. Perciò molti pellegrini ci hanno chiesto se Medjugorje sia stata colpita ed in che modo si possano aiutare coloro che sono stati colpiti dal maltempo. Medjugorje è distante dalle zone colpite, ma desidera essere vicina a tutti coloro che hanno subito e stanno subendo le conseguenze di questa grande catastrofe naturale. Perciò invitiamo tutti i pellegrini, gli uomini di buona volontà e gli amici di Medjugorje a rispondere e ad aiutare secondo le proprie possibilità. È possibile farlo tramite la nostra Associazione umanitaria “Medjugorje Mir – Majčino selo“, (che già in tempo di guerra smistava i vostri aiuti), facendo la vostra donazione sul conto corrente: 

Hypo Alpe-Adria-Bank d.d.  Mostar

Kneza Branimira 2b,
BiH - 88 000 Mostar
KM: 3060130000884555;
IBAN:BA393060203720765924; 
SWIFT: HAABBA22

Contatto:
Međugorje Mir - Majcino selo
Bijakovići
88266 Međugorje
Bosna i Hercegovina
Tel:  +387-36-651-704
Faks: +387-36-650-670
E-mail: medjugorje.caritas@tel.net.ba
http://www.mothersvillage.org

Appello

La Commissione internazionale di inchiesta su Medjugorje ha concluso il suo lavoro

 

Venerdì 17 gennaio la Commissione internazionale di inchiesta ha svolto la sua ultima seduta su quel luogo di pellegrinaggio.

Vaticano (IKA) – Il direttore della Sala Stampa della Santa Sede P. Federico Lombardi ha dichiarato che la Commissione internazionale di inchiesta su Medjugorje, presieduta dal Vicario emerito di Roma Card. Camillo Ruini, ha svolto la sua ultima seduta venerdì 17 gennaio. I risultati dell’inchiesta verranno consegnati alla Congregazione per la Dottrina della Fede per un’ulteriore elaborazione. Secondo quanto dichiarato da sei persone, nel giugno del 1981 a Medjugorje sarebbe apparsa la Madonna e continuerebbe ad apparire ancora oggi.
La Conferenza Episcopale competente, nel 1991, espresse cautela riguardo al fenomeno e proibì i pellegrinaggi ufficiali sul posto.
Nel marzo del 2010 una Commissione vaticana ha assunto dalla Congregazione per la Dottrina della Fede il compito di esaminare quel luogo di pellegrinaggio. Tuttavia al centro del suo lavoro non sono state tanto le apparizioni mariane, quanto la vita spirituale e l’accompagnamento pastorale dei pellegrini che si recano a Medjugorje.
Le presunte apparizioni mariane a Medjugorje sono iniziate il 24 giugno 1981. Sei bambini allora dichiararono che la Madonna era loro apparsa mentre pascolavano le pecore. Le apparizioni, secondo le affermazioni delle veggenti e dei veggenti ora adulti, avverrebbero molto frequentemente anche oggi. La Madonna farebbe loro precise dichiarazioni su temi sia ecclesiali che di varia altra natura. 


 
 
2011 - 2014© www.centromedjugorje.it Sito ufficiale per i pellegrini di lingua italiana