TRIDUO PASQUALE 2014 A MEDJUGORJE

17 aprile – Giovedì Santo. Nel giorno in cui la Chiesa fa memoria dell’Istituzione dell’Eucaristia e dell’Ordine Sacro, è permesso celebrare soltanto la Messa Crismale e la Messa della Cena del Signore. Nella Chiesa Cattolica, la Messa del Crisma viene celebrata solo dal Vescovo con il suo presbiterio nella Chiesa Cattedrale. Perciò quella mattina, a Medjugorje, non si confesserà né si celebreranno Sante Messe. La preghiera del Rosario, presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo, inizierà alle ore 17:00, mentre la Santa Messa solenne della Cena del Signore sarà alle ore 18:00. Dopo la Santa Messa, i fedeli avranno la possibilità di adorare il Santissimo Sacramento dell’Altare fino a mezzanotte. Dalle ore 16:00 alle ore 17:30 ci sarà la possibilità di accostarsi al Sacramento della Riconciliazione.
18 aprile – Venerdì Santo o Venerdì della Passione del Signore. Al mattino in chiesa non si terrà alcuna Celebrazione né si confesserà. La Via Crucis per i parrocchiani ed i pellegrini croati sul Križevac sarà alle ore 11:00. Nel pomeriggio, il Rosario inizierà alle ore 17:00, mentre la Celebrazione della Passione del Signore e del bacio della Croce sarà alle ore 18:00. In quella giornata è al centro la Croce, perciò i fedeli sono invitati alla meditazione della Passione, Morte e Sepoltura del Signore. Nella Chiesa Cattolica, il Venerdì Santo è giorno di digiuno stretto e astinenza. Dalle ore 16:00 alle ore 17:30 sarà possibile accostarsi al Sacramento della Riconciliazione. 
19 aprile – Sabato Santo e Veglia Pasquale. Il Sabato Santo la Chiesa si intrattiene presso il Sepolcro del Signore digiunando e pregando. Nella mattinata, nella chiesa di Medjugorje, non si svolgerà alcuna Celebrazione. Il Rosario in chiesa inizierà alle ore 20:00, mentre la Celebrazione della Veglia Pasquale sarà alle ore 21:00. Dalle 18:30 alle 19:30 sarà possibile accostarsi al Sacramento della Riconciliazione. Come di consueto, il programma di preghiera sarà trasmesso anche da Radio “Mir” Medjugorje. 
Domenica 20 aprile – Solennità della Risurrezione del Signore. Le Sante Messe in lingua croata saranno celebrate, in chiesa parrocchiale, alle ore 7:00, 8:00, 11:00 e 18:00.


Statistiche di Marzo 2014

 

Sante Comunioni distribuite: 65.800

Sacerdoti concelebranti: 1344 (43 al giorno)

Statistiche di Marzo 2014

Apparizione annuale a Mirjana del 18 marzo 2014

 

La veggente Mirjana Dragićević-Soldo ha avuto apparizioni giornaliere dal 24 giugno 1981 fino al 25 dicembre 1982. In occasione della sua ultima apparizione quotidiana, rivelandole il decimo segreto, la Vergine le rivelò che avrebbe avuto apparizioni annuali il 18 marzo e così è stato in tutti questi anni. Più di mille pellegrini si sono riuniti per la preghiera del rosario. L’apparizione è iniziata alle 13:46 ed è durata fino alle 13:51. 
"Cari figli! Come madre desidero esservi d’aiuto. Con il mio amore materno desidero aiutarvi ad aprire il vostro cuore perché in esso mettiate il mio Figlio al primo posto. Desidero che, attraverso il vostro amore per mio Figlio ed attraverso la vostra preghiera, vi illumini la luce di Dio e vi riempia la misericordia di Dio. Desidero che in questo modo si allontani la tenebra e l’ombra di morte che vuole  circondarvi e sedurvi. Desidero che sentiate la gioia della benedizione della promessa di Dio.  Voi, figli dell’uomo, voi siete i figli di Dio, voi siete i miei figli. Perciò, figli miei, camminate per le vie sulle quali vi guida il mio amore, vi insegna l’umiltà, la sapienza e trova la via verso il Padre Celeste. Pregate con me per coloro che non mi accettano e non mi seguono, per coloro che, a causa della durezza del loro cuore, non possono sentire la gioia dell’umiltà, della devozione, della pace e dell’amore – la gioia del mio Figlio. Pregate perché i vostri pastori con le loro mani benedette vi diano sempre la gioia della benedizione di Dio. Vi ringrazio."


Celebrato l'80° anniversario dell’edificazione della Croce sul Križevac

 

Domenica 16 marzo, a Medjugorje è stato celebrato l’ottantesimo anniversario del completamento dell’edificazione della Croce sul Križevac e della celebrazione della prima Santa Messa ai piedi della Croce stessa. Nella Messa con il popolo delle ore 11:00, che è stata presieduta dal parroco fra Marinko Šakota, i fedeli hanno ricordato i francescani ed i parrocchiani che hanno edificato la Croce mentre, in serata, si è svolto un solenne incontro accademico durante il quale è stato presentato un documentario sull’edificazione della Croce sul Križevac. Le scene del documentario, che contiene un breve riassunto degli ottant’anni trascorsi, sono state firmate dal Dott. Ivica Šarac, mentre il suo autore è Mario Vasilj Totin. Un piccolo monte è divenuto – come ha detto fra Marinko durante la Santa Messa – un monte di trasfigurazione: “Oggi noi, come parrocchia di Medjugorje, facciamo memoria di un grande evento: gli ottant’anni trascorsi dall’edificazione della Croce sul monte Šipovac. Da quel giorno, quel monte ha ricevuto un nome nuovo: Križevac. È avvenuto un cambiamento, una trasformazione. E tale trasformazione è continuata, non si è fermata solo al nome dell’altura. Soprattutto a partire dal 1981, quel monte è divenuto un monte di trasfigurazione. Su quell’altura, molti hanno vissuto una trasfigurazione della propria vita”. All’inizio del solenne incontro accademico, si è rivolto ai numerosi presenti, parrocchiani e pellegrini anzitutto il Dott. fra Miljenko Šteko, Provinciale della Provincia Francescana dell’Erzegovina, dicendo che gli risultava un po’ imbarazzante parlare di cose che portano in sé un mistero che non conosciamo appieno. “Evidentemente Dio ha dato a voi e a noi una grande missione. Tutto questo faceva parte di un progetto della Provvidenza Divina. Questa Provvidenza Divina ha toccato il cuore di fra Bernardin, il cuore dei parrocchiani. Essa tocca oggi anche i nostri cuori


Terminato il il 21° Incontro Internazionale degli Organizzatori di pellegrinaggi

 

Venerdì 7 marzo, con la Santa Messa presieduta da fra Marinko Šakota, parroco della parrocchia di Medjugorje, si è concluso a Medjugorje il ventunesimo incontro internazionale degli organizzatori di pellegrinaggi, delle guide di centri della pace e di gruppi caritativi e di preghiera legati a Medjugorje. Fra Marinko, che è stato anche il relatore del seminario di quest’anno, nella sua omelia ha esposto quello su cui i partecipanti al seminario hanno meditato nei giorni scorsi: “Abbiamo riflettuto sul punto in cui sbagliamo. Il problema nasce quando ci appoggiamo solo su noi stessi. Per questo Maria ci è di esempio e per questo il tema del nostro seminario è stato ’Ecco tua Madre’: affinché impariamo da lei, impariamo come lei sta operando e quello che ci sta dicendo. Lei fa tutto con Gesù, con Dio. Svolgendo i nostri temi abbiamo potuto vedere che è importante vivere con Gesù. La Regina della pace qui ci dice questo”. L’incontro, a cui hanno partecipato circa duecentocinquanta persone provenienti da diciassette paesi, si è svolto dal 3 al 7 marzo, ed il suo programma è consistito in conferenze, in dialoghi col relatore, nel salire in preghiera il Križevac e la Collina delle apparizioni e nel prendere parte al programma serale liturgico di preghiera presso la chiesa di San Giacomo a Medjugorje.


Quaresima 2014

 

Il 5 marzo 2014, Mercoledì delle Ceneri, nella Chiesa Cattolica inizierà la Quaresima, tempo di preparazione alla Pasqua della durata di quaranta giorni. Quel giorno, durante le Sante Messe mattutine e nel corso di quella serale, si svolgerà il Rito dell’imposizione delle Ceneri, segno visibile di accoglienza dell’impegno al digiuno e alla penitenza. Il Mercoledì delle Ceneri sono obbligatori il digiuno e l’astinenza. Particolarità del tempo quaresimale è la meditazione della Passione di Cristo, principalmente nel pio esercizio della Via Crucis. 
L’orario in cui tale pio esercizio si terrà nella parrocchia di Medjugorje sarà il seguente:

il Venerdì
alle ore 14:00 si terrà la Via Crucis sul Križevac mentre, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo, essa si terrà dopo la Santa Messa serale delle ore 18:00. Nelle chiese filiali (a Šurmanci, Vionica e Miletina) la Via Crucis sarà invece pregata il Venerdì alle ore 16:00.


Venticinquesimo Festival giubilare dei Giovani a Medjugorje

 

Comunichiamo ai gruppi di pellegrini che il venticinquesimo Festival giubilare dei Giovani si terrà a Medjugorje dal 31 luglio al 6 agosto 2014 e comincerà, quindi, un giorno prima rispetto all’anno scorso. Ci auguriamo riusciate ad organizzarvi per prenotare aerei e pullman.

L’incontro di preghiera dei giovani fu iniziato nel 1990 dal defunto fra Slavko Barbarić. Quell’anno esso radunò un centinaio di giovani, due chitarristi, alcuni cantori ed il tutto si svolse presso il tendone verde. Il numero dei partecipanti è aumentato di anno in anno, superando poi per affluenza tutti gli altri raduni che si tengono a Medjugorje.

Anche quest’anno gioiremo della vostra partecipazione!


La Commissione internazionale di inchiesta su Medjugorje ha concluso il suo lavoro

 

Venerdì 17 gennaio la Commissione internazionale di inchiesta ha svolto la sua ultima seduta su quel luogo di pellegrinaggio.

Vaticano (IKA) – Il direttore della Sala Stampa della Santa Sede P. Federico Lombardi ha dichiarato che la Commissione internazionale di inchiesta su Medjugorje, presieduta dal Vicario emerito di Roma Card. Camillo Ruini, ha svolto la sua ultima seduta venerdì 17 gennaio. I risultati dell’inchiesta verranno consegnati alla Congregazione per la Dottrina della Fede per un’ulteriore elaborazione. Secondo quanto dichiarato da sei persone, nel giugno del 1981 a Medjugorje sarebbe apparsa la Madonna e continuerebbe ad apparire ancora oggi.
La Conferenza Episcopale competente, nel 1991, espresse cautela riguardo al fenomeno e proibì i pellegrinaggi ufficiali sul posto.
Nel marzo del 2010 una Commissione vaticana ha assunto dalla Congregazione per la Dottrina della Fede il compito di esaminare quel luogo di pellegrinaggio. Tuttavia al centro del suo lavoro non sono state tanto le apparizioni mariane, quanto la vita spirituale e l’accompagnamento pastorale dei pellegrini che si recano a Medjugorje.
Le presunte apparizioni mariane a Medjugorje sono iniziate il 24 giugno 1981. Sei bambini allora dichiararono che la Madonna era loro apparsa mentre pascolavano le pecore. Le apparizioni, secondo le affermazioni delle veggenti e dei veggenti ora adulti, avverrebbero molto frequentemente anche oggi. La Madonna farebbe loro precise dichiarazioni su temi sia ecclesiali che di varia altra natura. 


Nuovo orario del programma di preghiera

 

Il primo Lunedì dopo la celebrazione dell’Esaltazione della Croce di Cristo, l'orario del programma liturgico di preghiera a Medjugorje viene modificato: quest'anno ciò avverrà a partire da Lunedì 16 Settembre.

La preghiera del Rosario nella Chiesa parrocchiale inizierà alle ore 17:00, mentre la Santa Messa sarà alle ore 18:00 e verrà seguita dal consueto programma di preghiera.

L’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell'Altare del Martedì e del Sabato sarà dalle ore 21:00 alle ore 22:00.

La preghiera del Rosario sul Podbrdo sarà la Domenica alle ore 14:00, mentre la Via Crucis sul Križevac si terrà il Venerdì alla stessa ora.

La Santa Messa delle ore 13:00 verrà celebrata solamente il Sabato.


One Of Us

 

Uno di noi,

Non è solo una raccolta firme, non è solo  una iniziativa come tante altre, non è una firma che mi dimentico di avere fatto.

 

Uno di noi

è il futuro, è il nostro futuro, è il futuro per milioni di altri esseri umani, nostri fratelli.

 

 

Uno di noi

è essere nel mondo consapevoli di esserci, è vivere da adulti e cristiani consapevoli, è rispondere alla chiamata della vita.

 

Uno di noi

È entrare e far entrare nella storia l’Uomo con la U maiuscola.

Uno di noi, andate a firmare e fate firmare       

www.oneofus.eu 


 
 
2011 - 2014© www.centromedjugorje.it Sito ufficiale per i pellegrini di lingua italiana