17° anniversario della morte di fra Slavko Barbarić

 

Il 17° anniversario di morte di fra Slavko Barbarić, un sacerdote che ha dedicato diciotto anni della sua vita alla diffusione dei messaggi della Madonna nel mondo ed alla cura dei pellegrini, ricorrerà venerdì 24 novembre 2017.

Fra Slavko Barbarić è deceduto il 24 novembre 2000 sul Križevac, dopo aver terminato il pio esercizio della Via Crucis. Le sue spoglie mortali riposano nel cimitero Kovačica di Medjugorje.

Nel giorno del diciassettesimo anniversario della sua morte verrà pregata la Via Crucis sul Križevac alle ore 14:00 e verrà celebrata una Santa Messa alle ore 18:00, presso la Chiesa parrocchiale di san Giacomo.

17° anniversario della morte di fra Slavko Barbarić

20° anniversario di attività di Radio “Mir” Medjugorje

 

«Siano lodati Gesù e Maria! Cari ascoltatori, siete sulle frequenze di Radio “Mir” Medjugorje». Sono state queste le prime parole, risuonate il 25 novembre 1997 dallo scantinato del piccolo locale in cui erano ubicati gli studi della Radio, appena benedetti. La frequenza allora riservata alle cinque ore di programmazione giornaliera era la 106,3, che copriva un raggio di appena ottocento metri.

Il punto nodale del palinsesto era, ed è rimasto tuttora, la trasmissione in diretta del programma di preghiera serale dalla chiesa di san Giacomo a Medjugorje. Accanto ad essa, hanno poi trovato spazio, con l’andar del tempo, contenuti e trasmissioni di carattere religioso, culturale, informativo e ricreativo.

Oggi che Radio “Mir” trasmette le sue ventiquattro ore di programmazione quotidiana e, grazie a ripetitori propri e al satellite, ha ascoltatori fedeli in tutto il mondo; ora che dà il proprio apporto all’organizzazione di grandi progetti legati a Medjugorje, cura un proprio sito internet e registra e pubblica album di elevata qualità, desideriamo festeggiare i nostri primi vent’anni di attività in modo speciale. Sono stati anni caratterizzati dal desiderio di lavorare e di imparare, anni di attività amatoriale divenuta poi professionale; anni segnati da un forte desiderio di perseverare, da un impegno assiduo, dalla preghiera, da successi e motivi di fierezza.

Tutto questo, però, non l’avremmo realizzato senza il sostegno dei nostri cari ascoltatori, e in modo particolare dei sostenitori. Perciò vorremmo ringraziarvi invitandovi tutti al Concerto che, alle ore 19:30 del 25 novembre 2017, presso il Salone “San Giovanni Paolo II” di Medjugorje, sarà tenuto dal Coro “Izvor” di Zagabria e raccomandandovi di restare in questi giorni all’ascolto dei nostri programmi. Vi attendono, infatti, ricchi premi, tra i quali citiamo un viaggio in Terra Santa, uno a Roma ed uno a Lourdes.

20° anniversario di attività di Radio “Mir” Medjugorje

Statistiche di ottobre 2017

 

Sante Comunioni distribuite: 183.000


Sacerdoti concelebranti: 3.983  (128 al giorno)

Statistiche di ottobre 2017

Avvicendamenti nello staff pastorale della parrocchia di Medjugorje

 

Nel contesto dei normali avvicendamenti pastorali all’interno della Provincia Francescana di Erzegovina, e in conformità alle norme ecclesiastiche, fra Vjekoslav Milićević andrà a svolgere il suo ministero a Roma ed, al suo posto, è stato trasferito a Medjugorje fra Ante Kutleša. Il novello sacerdote fra Zvonimir Pavičić resterà a Medjugorje. Fra Ante Kutleša è membro della Provincia Francescana di Erzegovina ed è stato in missione in Congo per diversi anni. Nel corso dei quattro decenni da lui trascorsi in  quel paese, vi ha edificato numerose chiese ed ha fondato varie comunità ed istituzioni.    

In servizio a Medjugorje è giunta anche suor Nada Sušac, mentre suor Mira Soldo, che per ben quindici anni ha svolto il compito di sacrestana, svolge ora il suo servizio nel convento delle sorelle francescane di Barać, nella parrocchia di Medjugorje. Invochiamo su tutti questi nostri fratelli e sorelle la divina benedizione, e li ringraziamo per tutto il bene compiuto e per quello che ancora compiranno nei loro rispettivi servizi.


La chiesetta di Gesù Misericordioso a Šurmanci

 

A Šurmanci, frazione della parrocchia di Medjugorje situata nei pressi del fiume Neretva, c’è una chiesetta costruita nel 2002 e dedicata a Gesù Misericordioso il 7 aprile di quell’anno, Festa della Divina Misericordia.

Alla costruzione di quell’edificio sacro ha contribuito, con preghiere ed aiuti materiali, anche un gruppo di preghiera di Trento (Italia), che ha altresì donato alla parrocchia di Medjugorje un’icona monumentale di Gesù Misericordioso. Essa ha un grande valore: il miracolo di guarigione fisica verificatosi per suo mezzo è stato infatti ritenuto una delle prove che hanno portato alla Beatificazione di suor Faustina Kowalska, all’approvazione della devozione a Gesù Misericordioso ed all’istituzione della Festa della Divina Misericordia, la Prima Domenica dopo Pasqua. Fin dal tempo della sua edificazione, la chiesetta di Gesù Misericordioso di  Šurmanci è meta di pellegrinaggio di numerosi fedeli, che si recano là in gruppo per pregare la Coroncina alla Divina Misericordia dinanzi all'icona di Gesù Misericordioso e raccomandarsi a lui

La chiesetta di Gesù Misericordioso a Šurmanci

Morto padre Laurentin, il più grande mariologo del '900

 

Si è spento ieri a novantanove anni, padre René Laurentin, uno dei più importanti mariologi del secolo. Nato nel 1917 a Tours, in Francia, fu teologo, esegeta, storico e perito al Concilio Vaticano II

Membro della Pontificia Accademia Teologica di Roma, docente presso l'Università Cattolica dell'Occidente, lavorò in diverse università sia in America che in Italia e tra i suoi più importanti contributi, anche quello all'elaborazione delle pagine scritte sulla Beata Vergine Maria nel Mistero di Cristo e della Chiesa. A lungo cronista religioso per Le Figaro, nel 1996 gli fu assegnato il Premio della Cultura Cattolica. 

Padre Laurentin si è occupato a lungo anche di Medjugorje, con testi che talvolta hanno fatto discutere. 

Ricchissima la sua bibliografia, la cui opera più importante è  "Storie autentiche": sette volumi sulle apparizioni della Madonna alla giovane Bernardette.

Ed è proprio a Lourdes che, ad ottobre, si sarebbero dovuti tenere i festeggiamenti per il suo centenario.

Morto padre Laurentin, il più grande mariologo del '900

Orario invernale del programma di preghiera

 

Cambia l’orario del programma liturgico di preghiera di Medjugorje a partire dal 1° settembre 2017 e resterà in vigore fino al 31 maggio del prossimo anno. A partire dal 1°settembre infatti, la preghiera del Rosario in chiesa parrocchiale inizierà alle ore 17:00, mentre la Santa Messa verrà celebrata alle ore 18:00 e sarà seguita dal consueto programma di preghiera, a seconda del giorno della settimana. L’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare si terrà il martedì ed il sabato dalle ore 21:00 alle ore 22:00, mentre il giovedì sarà subito dopo la Santa Messa serale. La preghiera del Rosario sul Podbrdo si terrà la Domenica a partire dalle ore 14:00, mentre la Via Crucis sul Križevac sarà il venerdì, sempre a partire dalle ore 14:00. La Santa Messa croata delle ore 13:00 verrà celebrata soltanto il sabato.


Medjugorje Film

 

Al seguente url: https://www.youtube.com/watch?v=cSuuM_ZrcXc è possibile vedere un filmato in alta definizione su Medjugorje

Medjugorje Film

Per accedere alla diretta in streaming da Medjugorje cliccare sull'immagine seguente

In diretta da Medjugorje



 
 
2011 - 2016© www.centromedjugorje.it Sito ufficiale per i pellegrini di lingua italiana